venerdì 25 novembre 2011

Lentamente muore?

Quanto mi ha esaltata, negli anni, questa poesia di Martha Medeiros. Quando guardavo negli occhi la resa, a pochi passi da me, mi ritornavano in mente questi versi:

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, 
chi è infelice sul lavoro, 
chi non rischia la certezza per l'incertezza 
per inseguire un sogno, 
chi non si permette almeno una volta nella vita 
di fuggire ai consigli sensati.