giovedì 18 dicembre 2014

Cosa ho visto al concerto di Stromae


Ero al concertodi Stromae, ieri sera, senza conoscere una parola di francese ma incantata da questo ragazzo snodabile e soave, uomo e donna, che recita le proprie canzoni oltre a cantarle. Insomma, ero nella bolgia fumosa e sudata del Palalottomatica, quando - alle ultime canzoni - abbiamo deciso di alzarci dal nostro posto e avvicinarci all'uscita. Mi sono goduta la fine del concerto, in piedi, un po' ballando, un po' guardandomi attorno, curiosa degli altri "Stromae amateurs".